rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Akragas, Alessi blinda Tirri, l'ad: "Le parole su mio figlio mi hanno fatto male"

Il presidente del cda biancazzurro, vorrebbe trattenere ad Agrigento, l'amministratore delegato. "Lui - dice l'imprenditore agrigentino - ha fatto il bene della società"

Silvio Alessi e Peppino Tirri, il presidente del Cda biancazzurro e l’amministratore delegato, arrivano insieme allo stadio “Esseneto”. Chiusa la sessione invernale del calciomercato, i due tornano a parlare. In queste ore, le dimissioni di Tirri sono diventate quasi un affare comune. Dimissioni, che lo stesso Alessi però, non avrebbe voglia di accettare. L’atto di fede di Marcello Giavarini, ha salvato l’Akragas. La sua firma sulla fidejussione, ha tolto il club da una pesante squalifica. Adesso, tocca ricominciare. Tirri, è un fiume in piena, deciso a fare quel passo indietro che tutti gli chiedono, tutti tranne lo staff biancazzurro e Silvio Alessi.

CLICCA CONTINUA PER CONTINUARE A LEGGERE

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Akragas, Alessi blinda Tirri, l'ad: "Le parole su mio figlio mi hanno fatto male"

AgrigentoNotizie è in caricamento