menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aiuti ai Comuni, la Cna chiede fondi alla Regione

La Cna propone un’intervento immediato di rimodulazione di una parte consistente (almeno...

La Cna, nelle prossime settimane presenterà, un emendamento alla Regione allo scopo di favorire il rilancio dell’economia, verrà richiesto di istituire per l’anno 2012, un fondo di 500 milioni di euro da destinare a interventi di recupero, messa in sicurezza, risparmio energetico e funzionalità di edifici pubblici, strade, fognature, verde pubblico, impianti sportivi, decoro urbano, parcheggi, illuminazione.

"La gravissima condizione economica e sociale della nostra Regione - si legge nella nota a firma di Eugenio Esposto, segratario provinciale Cna - sta colpendo pesantemente gli artigiani, le piccole e medie imprese e i lavoratori, mettendo a rischio la coesione sociale. Da quasi un decennio, in Sicilia non esistono finanziamenti agli Enti Locali, per opere minori indirizzate alla salvaguardia, alla messa in sicurezza, al miglioramento energetico, al recupero del degrado, al miglioramento dei servizi collettivi, delle città e dell’insieme del territorio regionale. A tal fine - conclude la nota - la Cna propone un’intervento immediato di rimodulazione di una parte consistente (almeno 500 milioni di euro) delle risorse del Po-Fers 2007-2013 inutilizzate da destinare ai Comuni Siciliani. I singoli interventi finanziabili, agli Enti Locali, non potranno superare la cifra di 300 mila euro. Il fondo dovrà essere attivato con apposito bando a sportello su istanza da parte dei Comuni che dimostrino di avere progetti esecutivi immediatamente cantierabili".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento