Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Aica, dai sindaci arriva l'ok al maxi "mutuo" con la Regione: adesso tutto passa ai consigli comunali

I dieci milioni di euro stanziati con una legge firmata ad inizio agosto dovranno essere restituiti dai municipi in percentuale al numero di abitanti

Aica, c'è l'ok dei sindaci per avviare le procedure che consentiranno il trasferimento dei fondi regionali per la fase di "start up" della consortile. Restano però i dubbi di molti sull'impatto che questa misura avrà sui bilanci degli enti in stato di dissesto.

Il voto positivo, con qualche mal di pancia, è arrivato dall'assemblea dei sindaci svoltasi lunedì pomeriggio. Tra i punti all'ordine del giorno c'erano appunto le regole per consentire il trasferimento del contributo da parte della Regione e soprattutto per la copertura economica dello stesso da parte dei Comuni, che a loro volta dovranno poi ottenere questi 10 milioni di euro da Aica.

Una partita di giro che convince pochi, non solo per le potenziali difficoltà della consortile di incassare gli importi, ma anche per le condizioni economiche drammatiche dei Municipi che dovranno ridistribuire sulle proprie spalle il debito e rimborsarlo con "comode rate mensili" per diversi anni. Una preoccupazione che è maggiore per  i comuni in dissesto, i quali hanno chiesto un incontro suppletivo nei prossimi giorni.

La palla, comunque, adesso passa ai consigli comunali, che dovranno tecnicamente approvare il piano di rientro del debito. Questo richiederà tempo, come si temeva, con possibili conseguenze non solo rispetto al pagamento degli stipendi dei lavoratori, ma anche per la copertura delle spese di funzionamento del servizio. L'impegno è infatti di convocare i consigli comunali entro il prossimo 10 settembre.

I soldi della Regione, intanto, dovrebbero partire già domani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aica, dai sindaci arriva l'ok al maxi "mutuo" con la Regione: adesso tutto passa ai consigli comunali

AgrigentoNotizie è in caricamento