rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca

Aica e acqua pubblica, nuovi canali di pagamento per bollette: indirizzi "Pec" per rimborsi e chiarimenti

Gli uffici della “Curatela Fallimentare” sono a disposizione per snellire tutte le pratiche rimaste sospese e bloccate a causa del passaggio di gestione

Aica e acqua pubblica, nuovi canali di pagamento per bollette e un indirizzo email per rimborsi e chiarimenti

Gli uffici della “Curatela Fallimentare” sono a disposizione per snellire tutte le pratiche rimaste sospese e bloccate a causa del passaggio di gestione

Dopo il passaggio da Girgenti  Acque al’Azienda Idrica Comuni Agrigentini per la gestione dell’acqua pubblica, molti utenti lamentavano difficoltà nell’effettuare operazioni contabili a causa dell’adeguamento ed aggiornamento non immediato dei canali di pagamento.

Adesso la situazione sembra normalizzarsi: il direttore generale di Aica, Fiorella Scalia, ha infatti indirizzato a tutti i sindaci soci un avviso, da diffondere agli utenti, appositamente predisposto dalla “Curatela Fallimentare”. 

Risulta attivo ed operativo il canale di pagamento “Pago Pa”, nell'ipotesi di eventuali temporanei disservizi che impediscano la regolarizzazione delle bollette presso tutte le ricevitorie convenzionate e presso tutti gli sportelli postali.

Si può ricorrere anche ad altri mezzi:

  • Tramite bonifico su conto corrente postale con codice IBAN n° IT 03 W 07601 16600 000089471031 intestato a Curatela Fallimento Girgenti Acque
  • Mediante versamento su conto corrente postale n° 89471031 intestato a Curatela Fallimento Girgenti Acque (l'IBAN completo del c/c è IT 03 W 076 0116 6000 00089471031); 3. tramite bonifico sul c/c acceso presso il CREDEM di Palermo, intestato a "Fall. 57/2021 Girgenti Acque S.p.A.", avente il seguente codice IBAN: IT 61 V030 3204 6050 1000 0666939.
  • Per tutti gli altri casi (come le richieste di saldo contabile, copia bollette, altra documentazione relativa all’utenzare ettifica di fatturazione) è possibile contattare gli uffici della “Curatela Fallimentare” della società Girgenti Acque S.p.A. tramite il seguente indirizzo email “Pec”: affarilegalicuratelagirgentiacque@pec.it. 

Per le richieste di rimborso di eventuali somme a credito, devono essere formalizzate mediante domanda di ammissione al passivo della procedura, da trasmettere con la documentazione giustificativa al seguente indirizzo email “Pec” del fallimento: f57.2021palermo@perfallimenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aica e acqua pubblica, nuovi canali di pagamento per bollette: indirizzi "Pec" per rimborsi e chiarimenti

AgrigentoNotizie è in caricamento