Cronaca

Hai rubato l'acqua? Nessun problema: oggi potresti non essere denunciato

Il tema è emerso nei giorni scorsi durante un incontro con le associazioni dei consumatori: il transito tra più gestioni potrebbe aiutare i "furbi"

Abusivi e irregolari del servizio idrico integrato possono momentaneamente tirare un sospiro di sollievo? Diciamo di sì.

Perché nel "vuoto" tra la Girgenti Acque e l'Aica, con una gestione fallimentare (nel senso di fallimento legale) che è ormai pienamente operativa, c'è il rischio che i "furbi" possano farla franca.

Il problema era emerso già ad inizio settembre durante un incontro tra i vertici Aica e le associazioni ambientaliste e dei consumatori e riguarda appunto da un lato questioni organizzative, dall'altro problemi di natura gestionale.

Partiamo dai primi, che riguardano il complesso quadro di passaggio delle competenze tra una gestione e un'altra. Aica, che ha come noto in affitto il relativo ramo d'azienda di Girgenti Acque, sostiene di non potersi occupare di vicende che la riguardano in modo retroattivo rispetto ad esempio al contenzioso in essere.

Cosa significa questo: se domani mattina un cittadino decide di presentarsi ad Aica per chiedere l'allaccio, questa di fatto non verificherà rispetto al passato, dato che questa attività toccherebbe (il condizionale è d'obbligo) alla gestione fallimentare, che è preposta alla risoluzione delle vicende che riguardano il passato. Ai giudici fallimentari toccherebbe, inoltre, tutto quanto riguardi 

E per quanto riguarda la lotta all'abusivismo o, quantomeno, l'attività di regolarizzazione delle utenze esistenti?

"Ci stiamo organizzando, nel rispetto dei tempi e delle numerose emergenze che ci stiamo trovando ad affrontare - commenta il presidente di Aica, il sindaco di Grotte Alfonso Provvidenza -. E' evidente che l'attività di normalizzazione delle utenze è una delle nostre priorità, ma richiede un investimento in termini di uomini e risorse che in questa fase non possiamo permetterci".

Del resto, già con la gestione commissariale prefettizia la squadra dedicata a questo scopo era stata ridotta al lumicino e poi, con l'avvento di Aica, definitivamente smantellata almeno al momento.

La domanda adesso è: la curatela fallimentare, affronterà questo aspetto della gestione?

Purtroppo, non crediamo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hai rubato l'acqua? Nessun problema: oggi potresti non essere denunciato

AgrigentoNotizie è in caricamento