menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Auto contromano sul viadotto Morandi: s'è rischiato grosso di nuovo

La Mercedes, ripetutamente segnalata alla sala operativa, è stata cercata e ricercata in tutta la zona, ma non è stata trovata

Contromano sul viadotto Morandi, il cavalcavia che collega Agrigento con Porto Empedocle e viceversa, per circa due chilometri. S’è rischiato grosso, ancora una volta, a causa verosimilmente della sbadataggine di un’automobilista che era alla guida di una Mercedes. L’uomo, stando a più testimonianze arrivate al numero unico d’emergenza: il 112, avrebbe imboccato la via Dante in direzione della via Esseneto, contromano appunto. Inutili i tentativi degli altri automobilisti di passaggio che, con il clacson e gli abbaglianti, hanno cercato di richiamare l’attenzione.

Pare che una volta giunto in via Esseneto, il conducente della Mercedes, un uomo di mezza età, abbia arrestato la marcia e sia stato notato con la testa poggiata sul volante. Forse lo spavento o forse un malore. Quando le forze dell’ordine sono accorse in zona, dell’automobilista non c’era però nessuna traccia. Eppure quella Mercedes, ripetutamente segnalata, è stata cercata e ricercata in tutta la zona. Quanto registratosi sul viadotto Morandi, che per fortuna non ha provocato incidenti stradali, non è certamente il primo caso. Né forse, visto il sistematico andazzo, sarà l’ultimo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento