Cronaca Centro città / Via San Girolamo

Fiamme all'interno di una casa: ritrovato il cadavere carbonizzato di pensionata 93enne

Notte d'inferno in via San Girolamo, nel centro storico del capoluogo, dove pompieri e polizia hanno lavorato per ore ed ore. L'abitazione, dichiarata inagibile, è stata posta sotto sequestro

Il cadavere di un'anziana, devastato dalle fiamme, è stato ritrovato stanotte all'interno di un'abitazione di via San Girolamo nel centro storico di Agrigento. Nella residenza, dove la donna viveva da sola, è divampato - per cause ancora non chiare - un incendio. Fiamme che, di fatto, hanno ucciso la pensionata. La vittima - di quella che è stata un'autentica tragedia - si chiamava Maria Fiorino ed aveva 93 anni. 

Sul posto, scattato l'allarme, hanno lavorato per ore ed ore i vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento. Pare che le fiamme fossero altissime e ben visibili in alcuni punti della città. Era l'1,08 quando la centrale operativa delle forze dell'ordine raccoglieva l'Sos. Qualcuno segnalava fumo e fuoco all'interno di una residenza di via San Girolamo. I pompieri sono accorsi e la scoperta è stata drammatica: l'abitazione era letteralmente invasa dalle fiamme.

Incendio in via San Girolamo, un morto

  

Presenti anche le pattuglie della polizia di Stato. I pompieri, quando sono riusciti a farsi largo all'interno dello stabile, hanno ritrovato l'anziana in camera da letto. Per la novantatreenne non c'era, purtroppo, più nulla da fare: era già priva di vita.   

Da accertare le cause dell'incendio che hanno determinato la tragedia. I poliziotti della sezione Volanti della Questura hanno posto sotto sequestro la residenza di via San Girolamo che è stata dichiarata inagibile. I pompieri sono rimasti al lavoro fino alle 8,51. 

  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiamme all'interno di una casa: ritrovato il cadavere carbonizzato di pensionata 93enne

AgrigentoNotizie è in caricamento