Anziano muore in casa propria, aveva febbre alta e tosse: sospetto Covid-19? Avviate le verifiche

Appare probabile, proprio nel tentativo di fare chiarezza, che il 75enne possa venire sottoposto a tampone rino-faringeo post mortem. E' certo invece il fatto che l'anziano non risultasse essere né in isolamento domiciliare, né in quarantena 

L'intervento in via Manzoni

Aveva la febbre alta e la tosse da diversi giorni, secondo quanto il medico di famiglia avrebbe già riferito ai poliziotti. Un agrigentino di 75 anni è morto nella sua abitazione di via Manzoni ad Agrigento. Subito - ed è inevitabile che accada visto l'emergenza sanitaria mondiale - è stato messo in atto il protocollo previsto in questi casi. Non c'è nessuna certezza - ma il sospetto è forte e dovranno essere i funzionari dell'Asp a fare chiarezza - che il pensionato agrigentino potesse essere positivo al Covid-19. E' certo il fatto che l'anziano non risultasse essere né in isolamento domiciliare, né in quarantena. 

Coronavirus, salgono a 4 i tamponi positivi in città: 70enne ricoverato a Malattie infettive

I poliziotti che sono sul posto attendono, non possono far altro, le verifiche da parte dei sanitari dell'Asp1 di Agrigento. Appare probabile - proprio nel tentativo di fare chiarezza - che l'anziano agrigentino, forse anche cardiopatico (filtrano poche informazioni al riguardo), verrà sottoposto a tampone rino-faringeo post mortem.

Il Covid-19 è arrivato negli uffici del carcere Petrusa: contagiato un agente della polizia Penitenziaria

Al momento, i dati di fatto sono che un 75enne agrigentino è morto all'interno della propria abitazione in via Manzoni e che a chiamare la polizia è stato il medico di famiglia. E lo ha fatto per attivare il protocollo sanitario previsto in questi casi ritenuti sospetti. "Sospetto" perché l'anziano aveva la febbre alta e la tosse da diversi giorni. A dover fare chiarezza saranno, naturalmente, le autorità sanitarie preposte.

Coronavirus, un caso a Siculiana e Ribera passa a +6: salgono a 44 i contagiati nell'Agrigentino

Nei giorni scorsi, a Fontanelle, era stata registrata un'altra morte che, in primissima battuta, era stata ritenuta sospetta. Quando i sanitari dell'Asp sono giunti sul posto hanno però subito parlato di un infarto. Poi, nelle ore successive, è arrivato anche l'esito del tampone che è risultato essere negativo.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Paura e contagi fuori controllo nell'Agrigentino, Cuffaro sbotta: "La verità? Siamo in mano a nessuno"

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

  • Incidente sulla statale 115: violento scontro frontale fra auto, due feriti in ospedale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento