"Vele" e manifesti pubblicitari abusivi, scatta il rastrellamento: 25 le sanzioni

Sei le attività commerciali multate per la collocazione su area pubblica di adesivi e locandine senza autorizzazione

Un passato controllo sui cartelloni pubblicitari

"Vele" pubblicitarie, ma anche manifesti e adesivi collocati - senza alcun criterio e soprattutto senza nessuna autorizzazione - su aree pubbliche e private. La polizia municipale di Agrigento, il nucleo controllo impianti pubblicitari, nelle ultime ore, è tornato a stringere la morsa. E i risultati non si sono fatti attendere visto che ben 17 sono state le sanzioni elevate lungo le vie Leonardo Sciascia, viale Cannatello, Unità d'Italia e Caduti di Marzabotto.

IL VIDEO. Abbandono dei rifiuti, "piovono" multe contro gli incivili 

Due i camion, con le "vele" pubblicitarie, pizzicati lungo il viale Leonardo Sciascia, all'incrocio con la statale 115. E tutti e due sono stati pesantemente sanzionati. Sei le attività commerciali multate per la collocazione su area pubblica di adesivi e manifesti senza autorizzazione. Contravvenzionata, inoltre, una impresa pubblicitaria e rimosso un rimorchio con "vela" che collocato su area pubblica. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'attività di contrasto al deposito o collocazione di pubblicità abusiva sul territorio di Agrigento, anche in vista della stagione estiva, è ripresa a pieno ritmo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 59 nuovi positivi nell'Agrigentino: ci sono anche insegnanti e studenti, è raffica di scuole chiuse

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Amministrative, Franco Miccichè il nuovo sindaco: vittoria a valanga su Firetto

  • L'ultimo bagno della stagione si trasforma in tragedia: annegato un turista 51enne

  • Cosa fare se si è entrati in contatto con una persona positiva al coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento