Niente più pali dell'energia elettrica nella Valle dei Templi, avviati i lavori

L'accordo, stipulato tra Parco e gestore del servizio a rete, ha consentito di eliminare alcune vecchie strutture che si trovavano nei pressi di aree di particolare pregio

Migliorare le condizioni del paesaggio della Valle dei Templi occupandosi anche di quegli elementi di “disturbo” così vecchi da essere diventati quasi 

In quest'ottica una collaborazione tra il Parco archeologico e il gestore del servizio elettrico ha portato, nei giorni scorsi, all'eliminazione di alcuni vecchi pali della luce che si trovavano posizionati nei pressi di monumenti e aree di particolare pregio. Così è stata liberata, ad esempio, la tomba di Terone, ma anche il Ginnasio e altri luoghi della Valle, che hanno riacquisito così un aspetto davvero “incontaminato” .

“Nel contesto di alcune operazioni di manutenzione della rete di media tensione che erano previste nell'area meridionale della Valle – spiega il direttore del Parco Giuseppe Parello – abbiamo chiesto al gestore del servizio elettrico di disporre l'eliminazione di alcuni vecchi pali che si trovavano in zone di pregio. I lavori sono quasi terminati e crediamo che il vantaggio per il paesaggio sia stato evidente”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In effetti adesso quelle zone sembrano tornate ad avere l'aspetto che avrebbero dovuto avere 80, 10 anni fa: un paesaggio agricolo siciliano di grande bellezza. Questo, ovviamente, al netto degli assi viari che circondano la Valle e dei quali, oggi, sembra impossibile poter fare a meno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in viale Emporium, auto contro scooter: quattro feriti e un morto

  • Accusa un malore e si accascia, tragedia in città: muore un 35enne

  • Temporali in arrivo, diramata una nuova allerta meteo "gialla"

  • Coronavirus, l'incubo non è finito: donna positiva al tampone

  • Frana il costone di Maddalusa, solo paura per i bagnanti: nessun ferito

  • Il Coronavirus spaventa ancora, Musumeci e Razza: "Se contagi salgono si chiude"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento