"Luxury" approda in provincia: sono in arrivo velieri e barche di facoltosi turisti

E' in arrivo il “Regina d’Italia”, il super yacht di D&G, seguito sicuramente da diverse altre imbarcazioni con a bordo vip e ospiti internazionali

Si chiama "Luxury" ed è un segmento della crocieristica sul quale da tempo sta lavorando il sindaco Lillo Firetto. Una fitta rete di relazioni e di incontri del primo cittadino per riuscire a intercettare questo particolare flusso di facoltosi turisti, soprattutto americani, che scelgono crociere di lusso a bordo di velieri o piccole navi crociera, interessati a scoprire, oltre alla Valle dei templi, una Sicilia particolare attraverso percorsi “mirati”, dall’enogastronomia ai luoghi della bellezza. L’arrivo nello scalo agrigentino di Porto Empedocle, a distanza di poche ore, di “Le Ponent” e “Le Bougainville” è più di un segnale.

L’attenzione, in questo particolare periodo, viene rivolta dagli operatori internazionali, verso i porti minori delle città d’arte e di cultura, un po’ penalizzati dai “giganti del mare” che non possono approdare per via di ridotti spazi di manovra, fondali e infrastrutture, ma che hanno un enorme potenziale. Un lavoro, quello di Lillo Firetto, iniziato sin dall'ottobre 2017 e proseguito con una serie di confronti e analisi con i responsabili di primarie società internazionali. Nelle ultime ore tra l’altro, sempre Firetto ha avuto una nuova riunione operativa con tour operator italiani e americani, pianificando una serie di arrivi di piccole navi crociera di lusso, con passeggeri interessati non solo alla Valle dei templi ma a scoprire la cultura e la bellezza dei luoghi  I primi effetti si sono già visti ed altri si vedranno nelle prossime ore. Intanto è in arrivo nel nostro mare il “Regina d’Italia”, il super yacht di D&G,  seguito sicuramente da diverse altre imbarcazioni di lusso, con a bordo vip e ospiti internazionali. Tutti attesi alla “fashion week agrigentina” nella Valle dei Templi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento