Esce di casa e urla a perdifiato per strada: bloccato un quarantenne

Non è stato semplice riuscire a fare calmare l'uomo che era andato in escandescenze

(foto ARCHIVIO)

Va in escandescenze, forse per una discussione casalinga, e si riversa – urlando a perdifiato – per strada. E’ accaduto nella serata di lunedì nel rione periferico di Villaseta dove sono intervenute più pattuglie dei carabinieri e della polizia municipale di Agrigento. Non è chiaro, non risultava esserlo ieri, cosa sia effettivamente accaduto, ma non è stato semplice – per le forze dell’ordine intervenute – riuscire a bloccare e calmare l’agrigentino quarantenne.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tanto i carabinieri quanto gli agenti della polizia municipale, subito dopo aver provato a calmare il quarantenne, hanno provato a farlo parlare per fare chiarezza. Pare che non abbiano però ricavato molti risultati. La posizione dell’uomo, ieri, risultava essere al vaglio. Non è escluso che, nelle prossime ore, possa venire denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento poiché appunto trovato per strada. Ma potrebbe scattare, sempre a suo carico, anche l’ipotesi di reato di resistenza a pubblico ufficiale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbaglia auto e forza la portiera: scoppia il caos nel parcheggio del supermercato

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • Bastonata, ceffone e pedata in pieno centro: indagine verso la svolta

  • Incidente a Broni: scontro frontale fra due auto, muore 29enne di Ravanusa

  • "Calci, pugni e coltellate a due immigrati": uno ridotto in fin di vita, arrestati 4 ragazzini

  • S'è aperto il "fronte" tunisino: aumentano gli sbarchi e ci sono tanti "indesiderati"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento