Ubriaco molesta i passanti, ma in via Atenea non poteva metter piede: denunciato

A carico del ventenne c'era un ordine di allontanamento e divieto d’accesso. Per sei mesi, con scadenza a fine agosto, non poteva trovarsi in zona

Una veduta della via Atenea (foto Google Maps)

Ubriaco fradicio barcolla e disturba, con insistenza, ogni passante della via Atenea. Qualcuno, infastidito, lancia l’allarme e quando i poliziotti della sezione Volanti della Questura giungono sul posto accertano immediatamente che quel ventenne gambiano, proprio in via Atenea, non avrebbe dovuto mettere piede. Il giovane era stato infatti “colpito” da un ordine di allontanamento e divieto d’accesso. Per sei mesi, con scadenza a fine agosto, in via Atenea e dintorni l’immigrato non avrebbe dovuto dunque proprio recarsi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giovane, S. E., è stato pertanto denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento per inosservanza al “Dacur”. L’altra sera, in via Atenea, sono stati vissuti momenti di grande preoccupazione. Quel giovane immigrato, era evidente che fosse ubriaco, continuava a creare fastidi ai passanti e anche momenti di disordine. Inoltre, barcollava e c’era il concreto rischio che, da un momento all’altro, s’accasciasse al suolo. Ecco perché un agrigentino ha chiesto, attraverso il numero unico d’emergenza: il 112, l’intervento dei poliziotti. Gli agenti della sezione Volanti hanno subito rintracciato il giovane e lo hanno, appunto, denunciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento