Accoglienza rigettata, immigrato su tutte le furie chiede di incontrare il prefetto: denunciato

Il tunisino quarantacinquenne, pare che volesse contestare il fatto che gli fosse stata rigettata la richiesta d’accoglienza

Una veduta della Prefettura

I poliziotti della sezione Volanti, ieri mattina, sono intervenuti in Prefettura per bloccare un immigrato, originario della Tunisia, che era andato in escandescenze. Il quarantacinquenne è stato denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica per inottemperanza al provvedimento d’autorità.

Il tunisino, pare che volesse incontrare personalmente il prefetto per contestare il fatto che gli fosse stata rigettata la richiesta d’accoglienza.

L’uomo, arrabbiato, non accettava alcuna spiegazione da parte degli operatori che sono alla porta d’ingresso che gli hanno ripetutamente chiesto di allontanarsi. Sono intervenute le pattuglie della sezione Volanti e gli agenti sono riusciti non soltanto a far desistere il 45enne, ma lo hanno anche identificato e poi deferito alla Procura. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Paura e contagi fuori controllo nell'Agrigentino, Cuffaro sbotta: "La verità? Siamo in mano a nessuno"

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

  • Incidente sulla statale 115: violento scontro frontale fra auto, due feriti in ospedale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento