Cronaca San Leone

Gruppetto di tunisini sbarca a San Leone: i migranti scappano a gambe levate

Gli extracomunitari sono già riusciti a sparpagliarsi, le pattuglie della polizia hanno avviato le ricerche e stanno scandagliando l'intera area. Ritrovato e posto sotto sequestro il barchino utilizzato per arrivare fino a riva

Un gruppetto di tunisini - forse una ventina - sono sbarcati sulla spiaggia di San Leone ad Agrigento e sono scappati a gambe levate, immettendosi subito sulla strada comunale. I componenti del gruppetto sarebbero riusciti, immediatamente, a lasciarsi alle spalle la quinta spiaggia, senza - a quanto pare, per il momento, - lasciarsi tracce dietro le spalle.  

La polizia sta setacciando l'intera area, cercando di rintracciarne quanti più possibili. I tunisini si sono però sparpagliati e sono in fuga. I poliziotti della sezione Volanti della Questura stanno letteralmente rivoltando il quartiere balneare di Agrigento. 

Sulla quinta spiaggia, praticamente sul bagnasciuga, è stato ritrovato il barchino utilizzato dai tunisini - una ventina circa - per arrivare, senza destare sospetti, né essere intercettato, fino all'arenile di San Leone. L'imbarcazione ha le caratteristiche non della classica "carretta del mare", ma sembra proprio - specie se a distanza - una vera e propria unità da diporto. Ecco perché dunque è riuscita a passare inosservata. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gruppetto di tunisini sbarca a San Leone: i migranti scappano a gambe levate

AgrigentoNotizie è in caricamento