Ha rischiato il coma etilico, tredicenne dimessa da Pediatria

In primissima battuta, era stato ipotizzato un cocktail di alcol e droga. In realtà, gli accertamenti sanitari hanno fatto subito chiarezza: la ragazzina aveva bevuto alcolici

E’ stata dimessa. Nel tardo pomeriggio di domenica, non essendoci state, per fortuna, complicazioni, la tredicenne che era stata ricoverata perché rischiava il coma etilico, è stata dimessa. A farlo, dopo averla sottoposta a tutti i necessari controlli sanitari, sono stati i medici di Pediatria dell’ospedale “San Giovanni di Dio”.

La ragazzina, sabato sera, s’è sentita male a causa dell’alcol ingerito ed è stata portata subito alla guardia medica del rione balneare di San Leone. Il medico di turno, comprendendo la gravità del quadro clinico in proporzione al giovanissima età, ha subito allertato il 118 e la tredicenne è stata trasferita al pronto soccorso dell’ospedale di contrada Consolida. In primissima battuta, era stato ipotizzato un cocktail di alcol e droga. In realtà, gli accertamenti sanitari hanno fatto subito chiarezza: la tredicenne aveva bevuto alcolici e anche un po’ troppo. Rischiava di fatto il coma etilico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma i medici di Pediatria del “San Giovanni di Dio” sono stati rapidi ed efficaci e hanno sottoposto la minorenne a tutti gli interventi ritenuti necessari. Sono stati momenti concitati, ma alla fine i sanitari sono riusciti appunto a scongiurare il peggio. E nel tardo pomeriggio di domenica – dopo visite e accertamenti – la minorenne è stata dimessa dall’unità operativa di Pediatria ed ha potuto far ritorno a casa propria con una esperienza che difficilmente dimenticherà. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Schizza il bilancio dei positivi nell'Agrigentino, ancora casi a Canicattì e Licata

  • Boom di contagiati da Covid 19 a Sciacca, adesso sono 29: ci sono anche un neonato e la sua famiglia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento