Nulla osta al trasferimento: Antonica lascia e la città resta senza comandante della polizia municipale

L'ex ufficiale dei carabinieri è risultato vincitore della procedura di mobilità volontaria esterna: andrà all’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata

Il comandante Cosimo Antonica

C’è stato un tempo – negli anni passati – in cui la “poltrona” di comandante della polizia municipale di Agrigento sembrava, a colpi di ricorsi nelle aule dei tribunali, contesa. Due gli uomini che, di fatto, si sono avvicendati: Cosimo Antonica e Gaetano Di Giovanni. Fra non molto, però, quella poltrona resterà vacante. Accadrà perché la giunta municipale ha deliberato di concedere il nulla osta al trasferimento - nel ruolo dei dirigenti dell’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata – al dirigente a tempo indeterminato Cosimo Antonica che è risultato vincitore della procedura di mobilità volontaria esterna. Procedura che comporta un passaggio diretto fra pubbliche amministrazioni.

Burocraticamente, dunque, vi sarà – a completamento della procedura di mobilità volontaria indetta dall’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata - una cessione del contratto di lavoro. Agrigento però, almeno per il momento, resterà senza un comandante della polizia municipale. Lo scorso novembre, Gaetano Di Giovanni, dirigente del Comune di Agrigento e allora comandante dei vigili urbani, è stato nominato presidente della commissione di gara della sezione provinciale Urega. A farlo fu, direttamente, il governatore della Regione Sicilia: Nello Musumeci. Di Giovanni ha, dunque, preso il posto che fino ad allora era stato ricoperto da Michele Santoro. Per due anni, Di Giovanni dovrà occuparsi di quello che è un incarico governativo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento