Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Tia 2011 non pagata, sono in arrivo 650 solleciti

Gli avvisi a mettersi in regola non arrivati a destinazione per recapiti inesatti o non aggiornati. Il Comune, adesso, sta correndo ai ripari

Cittadini che si accingono a pagare (foto archivio)

Sono 650 i solleciti per la Tia 2011 in arrivo nelle case di altrettanti agrigentini. "Dall'analisi dell'elenco fornito dall'Aipa e trasmesso al Comune dalla Gesa - scrivono da palazzo dei Giganti - è emerso che per il 2011 non sono andati a buon fine alcuni solleciti di pagamento. Solleciti non arrivati a destinazione per recapiti inesatti o non aggiornati".

Il Comune di Agrigento, adesso, sta correndo ai ripari. "Occorre - viene spiegato dal Municipio - dopo aver decodificato i dati ed effettuato una verifica anagrafica - grazie all'implementazione del software in uso al Comune per la gestione della Tari 2016 - provvedere ad elaborare, stampare, imbustare e notificare i solleciti". 

Per fare tutto questo il Comune ha già impegnato la somma di 3 mila euro.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tia 2011 non pagata, sono in arrivo 650 solleciti

AgrigentoNotizie è in caricamento