Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Stava per scavalcare il guard-rail del viadotto Morandi: bloccata e salvata 53enne

I carabinieri, con grande tatto, sono riusciti a far parlare e sfogare la donna che è stata, poi, portata in ospedale

Una veduta del viadotto Morandi

Stava avvicinandosi al guard-rail del viadotto Morandi quando, appena in tempo, è stata bloccata dai carabinieri. I militari dell'Arma l'hanno fatta parlare e sfogare, di fatto l'hanno fatta desistere dall'intento. Poi, è stata soccorsa e trasferita all'ospedale "San Giovanni di Dio" dove a prendersi cura della 53enne agrigentina sono stati i medici. 

E' soltanto grazie alla tempestività d'intervento da parte dei carabinieri se, sul viadotto Morandi (noto anche come il ponte dei suicidi), non s'è verificata una tragedia. Ad accorgersi di quella donna che camminava lungo il cavalcavia sono stati alcuni automobilisti di passaggio. Gente, di fatto, consapevole che quella presenza lungo il ponte non poteva che essere inquietante. Temendo dunque il peggio, è partita la segnalazione e i carabinieri, in maniera fulminea, sono accorsi. I militari dell'Arma sono giunti proprio mentre la donna si stava avvicinando al guard-rail. Senza alcuna esitazione è stata naturalmente bloccata. Non con i gesti, ma con le parole perché i carabinieri - indossando i panni degli psicologi - sono riusciti a farla parlare e sfogare. La 53enne aveva problemi sentimentali. 

Con grande tatto, i carabinieri sono riusciti a farla desistere e subito hanno richiesto l'intervento di un'autoambulanza che ha trasferito la donna al pronto soccorso.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stava per scavalcare il guard-rail del viadotto Morandi: bloccata e salvata 53enne

AgrigentoNotizie è in caricamento