"Tentò di uccidere il padre con nove coltellate", vizio parziale di mente per l'imputato

Secondo il perito, la capacità di intendere e volere del trentatreenne Daniele Passarello, arrestato il 10 gennaio dell’anno scorso, non è totale

La capacità di intendere e volere “è scemata ma solo parzialmente”. Queste le conclusioni della psichiatra Cristina Camilleri che ha esaminato il trentatreenne Daniele Passarello, arrestato il 10 gennaio dell’anno scorso con l’accusa di tentato omicidio ai danni del padre che avrebbe colpito con nove coltellate. Ieri mattina il medico, nominato perito dal giudice dell’udienza preliminare Luisa Turco, dopo aver visitato l’imputato ha riferito in aula gli esiti del suo lavoro, riferendo di un vizio parziale di mente. In sostanza il processo si può celebrare normalmente e l’eventuale pena sarebbe ridotta perché così prevede il codice se l’imputato ha commesso il fatto in condizioni di incapacità di intendere e volere parziali.

 Se, al contrario, il perito fosse arrivato alla conclusione che Passarello era totalmente incapace di intendere e volere, non ci poteva essere epilogo diverso dall’assoluzione. Ieri mattina, in contraddittorio fra le parti, è stato approfondito questo aspetto. Sarà questo l’unico atto istruttorio perché il difensore, l’avvocato Daniele Re, ha chiesto di definire il processo con il rito abbreviato che, quindi, esclude altre prove oltre quelle raccolte nella fase delle indagini preliminari. Passarello, che avrebbe problemi psichici, come confermato anche dalla psichiatra ieri mattina, dopo il primo arresto per tentato omicidio, sarebbe evaso dalla comunità di Favara dove doveva restare ai domiciliari e rimediò un nuovo arresto e un processo per evasione.

L’accoltellamento del padre accadde in via Santo Spirito, nel centro storico di Agrigento. L’episodio destò molto scalpore e suscitò grande allarme. Si torna in aula il 3 giugno per la requisitoria del pm. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade dal carro di Carnevale ed è tragedia: morto un bimbo di 4 anni

  • Emergenza Coronavirus, scatta la quarantena per tre persone

  • La Questura ferma il Carnevale di Sciacca, la kermesse è stata definitivamente annullata

  • "C'è un sospetto caso di Coronavirus al pronto soccorso", l'allarme viaggia su Whatsapp: è una fake news

  • L'incidente mortale a San Leone, arrestato il 49enne che era alla guida dell'auto

  • Psicosi Coronavirus, dirigenti scolastici sospendono le gite

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento