"Tentano di occupare abusivamente una casa popolare": bloccati due giovani

I poliziotti della sezione Volanti, non appena raccolto l’Sos, si sono immediatamente precipitati al Villaggio Mosè e di fatto è stata evitata l'effrazione

L'ingresso dell'istituto autonomo case popolari

Una coppia di agrigentini ventitreenni avrebbe tentato di occupare abusivamente una casa popolare di via Lucrezio, nel quartiere commerciale del Villaggio Mosè. Ad accorgersene, richiedendo l’immediato intervento della polizia di Stato, è stato l’uomo che, a quanto pare, dovrebbe diventare – dopo il decesso del precedente proprietario dell’alloggio popolare – il nuovo assegnatario.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I poliziotti della sezione Volanti della Questura di Agrigento, non appena raccolto l’Sos, si sono immediatamente precipitati al Villaggio Mosè e di fatto è stata evitata l’occupazione abusiva dell’appartamento. La coppia di giovani agrigentini non è stata denunciata: il reato non è stato, del resto, commesso. Così come non c’è stato nemmeno il danneggiamento. Entrambi sono stati però naturalmente identificati e la loro situazione verrà, inevitabilmente, segnalata ai Servizi sociali. Perché anche loro hanno bisogno di un alloggio popolare. La “guerra” per l’assegnazione di case dell’Iacp è di fatto, ad Agrigento come nel resto della provincia, sempre in corso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: calano i contagi, ma ci sono Comuni dove si registra un'impennata

  • Coronavirus, boom di contagi fra Licata, Sciacca, Porto Empedocle e Raffadali: anche 2 bimbi e una docente

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

  • Coronavirus: boom di contagi in città (+7), Licata (+7) e Canicattì (+10), positivi alunni, docente e operatore: scuole chiuse

  • Coronavirus, la curva dei contagi continua a salire: morta 93enne, due vittime in poche ore

  • Coronavirus, sono 18 i nuovi casi positivi: il contagio non si arresta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento