menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torna nello studio legale e vuole sfondare il portone: bloccato 45enne

L'uomo, una decina di giorni fa, aveva creato danni all'interno dello stesso appartamento e aveva minacciato e ingiuriato tre donne

Torna, per la seconda volta nel giro di una decina di giorni, nello stesso studio legale e prova a sfondare il portone di ingresso. Le forze dell’ordine intervenute in maniera fulminea bloccano il quarantacinquenne che, stavolta, è stato sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio. E’ accaduto tutto nel centro storico di Agrigento dove si sono precipitate anche le pattuglie della polizia locale.

Appena una decina di giorni prima, l’uomo era riuscito a fare irruzione nello studio legale e, proferendo frasi molto spesso incomprensibili, aveva minacciato ed insultato le tre donne che aveva trovato all’interno. A pugni e calci, il quarantacinquenne si era, allora, anche scagliato contro i mobili e contro una parete dell'ingresso, creando danni. I poliziotti della sezione Volanti della Questura, in quella circostanza, erano riusciti a bloccarlo e poi venne denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica. Nelle ultime ore, grosso modo, s’è ripetuta una scena analoga. Questa volta, il quarantacinquenne – che evidentemente ha dei motivi di rancore proprio con qualcuno di quello studio legale – non ha trovato la strada libera: la porta di ingresso era chiusa. E così è rimasta, anche se – stando a quanto è stato ricostruito ieri – avrebbe provato a sfondarla. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento