menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Premio Telamone 2019, ecco a chi sono andati i riconoscimenti

Gli insigniti dedicano impegno e volontà a servizio della dignità che è il valore più alto della società di ogni tempo e sono di esempio alle nuove generazioni per costruire la città umana

Si è svolta sabato, al museo archeologico di Agrigento, nella suggestiva Valle dei Templi, la cerimonia di consegna del ‘Premio Telamone 2019’, presidente Chiara Cilona. La rassegna internazionale, giunta alla 43esima edizione, è stata ideata e promossa da Paolo Cilona, presidente onorario del premio e presidente del Cepasa.

Ecco i premiati: Gabriella Anca Rallo, Roberto Andò, Carla e Grazia Conti, Antonino Cremona, Francesco Lo Sardo, Graziella Luparello, Federico Mancarella, Nicolò Morales, Antonio Occhipinti, Tommaso Romano, Nadia Terranova, Antonio e Olivia Sellerio e Fiasconaro, la nota azienda dolciaria. 

I premiati dedicano impegno e volontà a servizio della dignità che è il valore più alto della società di ogni tempo e sono di esempio alle nuove generazioni per costruire la città umana. La manifestazione ha riscosso notevoli consensi, alla presenza di autorità religiose, civili e  militari. Continui gli applausi del folto pubblico. Una rassegna per una vita intensa e aperta agli altri, che si rigenera qualitativamente nella sua specifica peculiarità: la testimonianza di quei valori che fanno sperare in una vita costruttiva. Nel corso della cerimonia vi sono stati interventi artistici di Enzo Alessi, Maria Grazia Castellana, Edoardo Savatteri, Giuseppina Mira.   

Il fotografo ufficiale: Carmelo Capraro. La presentatrice della serata è stata Daniela Spalanca.  L’organizzazione della  manifestazione culturale è  stata del Cepasa, in collaborazione con l’Acsi provinciale di cui è presidente Giuseppe Balsano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento