Il Tar: l'Euroform ammessa ai finanziamenti, si riattivano i corsi

Sono 27 i percorsi formativi di istruzione e formazione professionale dell'associazione

(foto ARCHIVIO)

L’associazione Euroform ha ottenuto l’ammissione al finanziamento di 27 progetti formativi e potrà quindi avviare i corsi. Si tratta dei progetti formativi a valere sull’avviso pubblico 28/2019 per “Realizzazione di percorsi formativi di istruzione e formazione professionale II, III, IV annualità-a.s.f. 2019-2020” e potrà quindi avviare i relativi corsi.

L’assessorato regionale dell’Istruzione e della Formazione Professionale aveva pubblicato le tre graduatorie definitive non ammettendo al finanziamento l’associazione Euroform per la realizzazione dei progetti della stessa presentati per la II, III e IV annualità. La pubblica amministrazione poneva a motivo del provvedimento della mancata ammissione, il fatto che le sedi corsuali occasionali che l’Euroform aveva indicato come sedi dove svolgere i progetti formativi presentati erano prive dell’accreditamento richiesto dal bando di concorso.

L’associazione Euroform proponeva ricorso al Tar Sicilia con il patrocinio degli avvocati Ignazio Valenza e Gaetano Mattina. Sono stati evidenziati - dai legali - una serie di vizi di legittimità rinvenibili nell’operato della pubblica amministrazione e nello specifico il fatto che l’accreditamento richiesto dal bando e dalle leggi regionali di settore non riguardava le sedi occasionali ma la sola sede operativa direzionale dell’organismo di formazione; accreditamento quest’ultimo posseduto dall’associazione Eurofom in conformità alla normativa di riferimento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La prima sezione del Tar Sicilia, ritenendo fondate le censure formulate dagli avvocati Valenza e Mattina nell’interesse dell’associazione Eurofom, ha accolto l’istanza cautelare contenuta nel ricorso sospendendo per l’effetto i provvedimenti impugnati. L’associazione Euroform potrà quindi avviare i percorsi formativi di istruzione e formazione professionale II, III, IV annualità-a.s.f. 2019-2020. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento