Assistenza agli studenti disabili, il Libero consorzio impegna 410 mila euro

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Il Settore Solidarietà Sociale, Trasporti, RPD del Libero Consorzio Comunale di Agrigento ha provveduto ad impegnare la somma di 410.677,62 euro per assicurare i servizi di “Autonomia e Comunicazione scolastica” e “Igienico Personale”, garantiti dall’Ente, riservati agli alunni disabili gravi che frequentano le scuole medie superiori della provincia di Agrigento. 
    Le somme impegnate sono quelle trasferite a tutt'oggi, per l'esercizio 2019, dalla Regione Siciliana ormai competente in materia di assistenza agli studenti disabili in base alla legge Regionale n. 24 del 2016. L’art. 6 della legge 24/2016, tuttavia, prevede che la Regione Siciliana, pur avocando a se le competenze già attribuite alle ex Province in materia di assistenza degli alunni disabili gravi, deleghi alle città Metropolitane e ai Liberi Consorzi Comunali la realizzazione e la gestione delle relative attività. Servizi che vengono espletati da ditte specializzate accreditate in base ad un apposito elenco provinciale.
    In attesa che la Regione trasferisca ulteriori somme, come anticipato ieri dal Presidente della Regione Nello Musumeci, Il Libero Consorzio continuerà ad assicurare i servizi di “Autonomia e Comunicazione scolastica” e “Igienico Personale” in base alle somme già trasferite dalla Regione, non potendo utilizzare fondi propri per mancanza di competenza legislativa in materia.
 

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento