Parabrezza scheggiato, bloccato l'autobus: salta la gita scolastica

Ad essere controllato, dalla polizia Stradale, è stato un pullman a due piani. Complessivamente 79 gli studenti che sono dovuti tornare a casa

Quella gita scolastica l’avevano aspettata, forse anche sognata, per settimane. Avrebbero dovuto visitare Ragusa Ibla. In realtà il loro autobus – preso a noleggio dall’istituto scolastico – non è mai partito e la gita è concretamente sfumata. Rinviata, ieri si diceva. E’ accaduto tutto a Villaseta. Gli alunni di una scuola elementare cittadina, accompagnati dai genitori, erano arrivati tutti con largo anticipo. I bambini erano, inevitabilmente, entusiasta e forse anche emozionati. I poliziotti della Stradale, coordinati dal vice questore Andrea Morreale, hanno effettuato dei controlli. Non sono stati i primi e nemmeno gli ultimi. Si tratta di accertamenti indirizzati – sulla base di direttive ministeriali – a garantire la sicurezza di piccini e meno in partenza per le classiche gite scolastiche.

Ad essere controllato, ieri mattina, è stato un pullman a due piani. Complessivamente 79 gli studenti che erano, appunto, in partenza per Ragusa Ibla. I poliziotti della Stradale hanno, durante l’ispezione, appurato che il parabrezza superiore, quello che poi sarebbe potuto anche venire a contatto con i piccoli studenti, era scheggiato e che le cassette da pronto soccorso erano ormai scadute. E’ stato dunque imposto lo stop al mezzo e studenti e docenti non hanno potuto iniziare il viaggio d’istruzione. I genitori, per la premura e lo scrupolo mostrato dai poliziotti della Stradale, hanno manifestato apprezzamento e gratitudine. Appena la scorsa settimana, sempre in occasione di un’altra gita scolastica, gli agenti – su un autobus di un’altra ditta – avevano riscontrato irregolarità sui sistemi di sicurezza: sulle cinture nello specifico. Anche quel mezzo è stato subito bloccato, ma in quella circostanza la gita d’istruzione non è sfumata perché l’impresa di autotrasporti ha sostituito il bus.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ieri, invece, i bambini, sempre accompagnati dai genitori, non hanno potuto far altro – e con evidente delusione – che rientrare a casa. La gita a Ragusa Ibla è stata rinviata. I controlli della polizia Stradale di Agrigento, che è coordinata dal vice questore Andrea Morreale, in questo periodo dell’anno si concentrano anche sugli autobus utilizzati dagli studenti e dai docenti per le tradizionali gite d’istruzione. Quanto verificatosi ieri a Villaseta non è stato, appunto, il primo episodio, né probabilmente sarà l’ultimo. Già negli anni passati, la polizia Stradale ha bloccato, sia negli slarghi utilizzati come posteggio che lungo alcune statali, altri bus. E una delle primissime verifiche effettuate dai poliziotti riguarda proprio il corretto funzionamento dei sistemi di sicurezza.  Ma vengono anche controllati i conducenti degli autobus.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Agrigento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 59 nuovi positivi nell'Agrigentino: ci sono anche insegnanti e studenti, è raffica di scuole chiuse

  • Tragedia a Villaseta: giovane si toglie la vita, avviate le indagini

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Non si fermano i contagi a Sambuca, altri nove positivi: tra questi anche un impiegato

  • Amministrative, Franco Miccichè il nuovo sindaco: vittoria a valanga su Firetto

  • Coronavirus: 17 positivi in provincia, ci sono pure 6 alunni e 2 insegnanti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento