Stalli per il mercato del venerdì, scoppia la baruffa fra ambulanti: accorre la polizia

Lo "scontro" si sarebbe innescato perché le nuove location dove piazzare le bancarelle non risultavano essere gradite

Una veduta di piazzale Ugo La Malfa

La realizzazione degli stalli per l’area mercatale del venerdì, ieri pomeriggio, in piazzale Ugo La Malfa, ha fatto scoppiare il caos. A “scontrarsi” un gruppo di commercianti ambulanti che, a quanto pare, non concordavano sulle nuove location. I punti dove dovranno essere piazzate le bancarelle risultano essere decisamente distanziati, in ossequio alle misure di prevenzione del rischio contagio da Covid-19, ma a quanto pare quelle nuove location non sono risultate essere gradite.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Così mentre alcuni operai realizzavano le strisce per contrassegnare gli stalli, e la polizia municipale sovrintendeva, è scoppiata la baruffa. Oltre alle urla, pare che qualcuno – ma non ci sono conferme ufficiali – sia venuto alle mani. Sono accorse più pattuglie della polizia che oltre a riportare la calma hanno invitato i presenti a formalizzare querela di parte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

  • Schizza il bilancio dei positivi nell'Agrigentino, ancora casi a Canicattì e Licata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento