Babbaluciara e Maddalusa invase dai rifiuti, MareAmico chiede aiuto

L'associazione ambientalista ha rivolto un appello al presidente della Regione Nello Musumeci

"La spiaggia della Babbaluciara e della Maddalusa a San Leone sono completamente invase dai rifiuti che il mare ha restituito al mittente. Si tratta di diverse tonnellate di legname e canne mischiate a plastiche di ogni tipo, frigoriferi e bottiglie di vetro". A lanciare l'allarme, dopo averlo documentato, è stata l'associazione ambientalista MareAmico che annuncia: "Nelle prossime settimane i volontari di Mareamico, insieme con i cittadini di Agrigento, cercheranno di mettere in sicurezza questi rifiuti e raccogliere il possibile. Ma senza l'aiuto delle istituzioni sarà un lavoro pressochè impossibile da realizzare. Chiediamo un aiuto concreto al presidente della Regione Sicilia, Nello Musumeci, sempre sensibile nel cercare di risolvere i problemi ambientali, per liberare queste spiagge dai rifiuti, prima che ritornino in mare".

spiaggia babbaluciara-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento