rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Cronaca

"Spazio Temenos", applausi a scena aperta per i Soul Pains

Il gruppo, inaugurando la seconda rassegna "Soul&Gospel", ha entusiasmato il pubblico della chiesa di San Pietro

I Soul Pains hanno inaugurato ieri sera la seconda edizione della rassegna musicale “Soul&Gospel” allo Spazio Temenos, entusiasmando il pubblico. Uno show dinamico, un repertorio ricco, tra brani originali e cover dei pezzi che hanno segnato la storia della musica soul. “Sul piccolo palco, incardinato in una cornice unica, l’abside della splendida chiesa di San Pietro illuminata ad arte, le voci di Alessandra Chiarello ed Aquila Abbate, unite a quella di Mattia Tenuta, sprigionano – scrivono gli organizzatori -un’energia intensa. Eccezionali i tre musicisti della band: il tastierista, insieme al batterista e al bassista, sviluppa un ottimo groove. Il pubblico partecipa, applaude. La chiesa offre un’immagine incantevole e l’atmosfera è, come al solito, effervescente”. Per Joe Castellano, direttore artistico della rassegna “c’è stato un grande sound, una grande atmosfera, i Soul Pains si sono espressi con la loro originalità. Il prossimo concerto vedrà sul palco, a sorpresa ad Agrigento, un prossimo Grammy Awards come Frank McComb”. Mercoledì 21 dicembre sarà infatti la volta dell’artista statunitense considerato dalla critica come l’erede di Stevie Wonder, candidato alle nomination Grammy Awards. A chiudere la rassegna, il 28 dicembre, sarà poi il Gospel con Anna Bonomolo e Palermo Spiritual Ensamble. “Soul&Gospel” – concludono gli organizzatori - è una proposta musicale inedita per la città di Agrigento. Un evento di Spazio Temenos giunto alla seconda edizione, in collaborazione con diversi sponsor che ringraziamo”.

foto di Gaspare Macaluso

Soul Pains inaugurano “Soul&Gospel”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Spazio Temenos", applausi a scena aperta per i Soul Pains

AgrigentoNotizie è in caricamento