menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una pattuglia dei carabinieri in centro

Una pattuglia dei carabinieri in centro

Marijuana sul balcone e "roba" in tasca in pieno centro: un arresto e una denuncia

Un ventenne ghanese, alla vista di una pattuglia di carabinieri, ha tentato la fuga a perdifiato, quando i militari lo hanno bloccato è andato in escandescenze

Pare che non sia riuscito a cedere la dose all’acquirente. Alla vista della pattuglia dei carabinieri, gambe in spalla, ha tentato una fuga a perdifiato. Ma non è servito a nulla. Così come non è servito andare in escandescenze e scagliarsi contro i militari che lo avevano bloccato. E’ un ventenne il ghanese che è stato arrestato, dai carabinieri della stazione di Agrigento, nel centro cittadino. Ma c’è stato anche un trentenne agrigentino trovato in possesso di piantine di marijuana coltivate sul terrazzo. Ed in questo caso è scattata una denuncia, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica.

Dal centro cittadino ai quartieri satelliti, come Monserrato, non si fermano i controlli dei carabinieri per prevenire e reprimere quello che è ormai, purtroppo, un fenomeno più che allarmante: lo spaccio di stupefacenti. E i risultati, appunto, non mancano.

In centro, i militari dell’Arma della stazione di Agrigento hanno notato lo strano atteggiamento di un ventenne immigrato che era praticamente accanto ad un agrigentino. La pattuglia, subodorando lo spaccio, s’è avvicinata per dare un’occhiata. Ma alla vista dei carabinieri, l’extracomunitario è scappato. Credeva forse di riuscire a farla franca. Ma i militari sono riusciti a raggiungerlo e a bloccarlo, nonostante fosse andato in escandescenze. E’ stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, mentre per la roba di cui è stato trovato in possesso è scattata una segnalazione alla Prefettura quale consumatore abituale di stupefacenti. Lo stupefacente è stato, naturalmente, sequestrato. Un disoccupato agrigentino trentenne è stato invece denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica. Il giovane pare che durante un controllo mirato sia stato trovato in possesso di alcune piantine di marijuana che coltivava sul balcone. A nulla sono valsi i tentativi di spiegazione e giustificazione. A suo carico è stata formalizzata infatti una denuncia alla Procura di Agrigento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento