"Spaccio di droga in piazza Ravanusella": tornano liberi tre indagati

Lo ha deciso il tribunale del Riesame che ha in parte accolto il ricorso degli avvocati difensori

Tre degli indagati dell'inchiesta antidroga dei carabinieri, denominata "Piazza pulita", tornano liberi: seppur con il divieto di dimora ad Agrigento. Lo ha deciso il tribunale del Riesame che ha in parte accolto - stando a quanto riporta oggi il quotidiano La Sicilia - il ricorso degli avvocati difensori. Divieto di dimora ad Agrigento, dunque, per un diciannovenne e un ventunenne originari del Gambia (entrambi difesi dall'avvocato Roberto Majorini) e per la donna belga, ma da sempre residente in città (rappresentata e difesa dall'avvocato Nino Casalicchio).

Droga, il clan degli africani chiede la scarcerazione: attesa la decisione del Riesame 

Adesso si aspetta che il Riesame decida anche per la posizione degli altri tre indagati.  

Potrebbe interessarti

  • Il peperoncino: pro e contro

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Metodi low cost e home made per pulire i tappeti

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

I più letti della settimana

  • "Massacrata a pedate dallo zio", ragazza in gravi condizioni: arrestato 46enne

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • "Un fucile a canne mozze in camera da letto", arrestato un insospettabile 25enne

  • "Mi ha tradito con Scamarcio", l'empedoclina Clizia: "E' una gogna mediatica"

  • Un milanese a Lampedusa, Fabio Gallarati: "Ho lasciato tutto ed ho scelto l'isola"

  • Le dichiarazioni del pentito Quaranta: "Ecco il consiglio provinciale di Cosa Nostra"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento