Abbandonano la droga alla vista della polizia: c'era pure "eroina dei poveri"

Nell'involucro recuperato e sequestrato in piazzale Rosselli c'erano anche 4 compresse di uno psicofarmaco della categoria di ansiolitici e antiepilettici che – se associato ad alcol – produce effetti simili a quelli dell’eroina

(foto ARCHIVIO)

Uno dei primi sequestri venne fatto un mese addietro, nella cosiddetta “centrale” dello spaccio: fra piazza Ravanusella e via Atenea. Venerdì mattina, i poliziotti della sezione Volanti della Questura di Agrigento hanno, nuovamente, sequestrato la cosiddetta “eroina dei poveri”. In piazzale Rosselli, alla vista di una “pantera” della polizia di Stato, due immigrati si sono repentinamente allontanati gettando per terra un involucro.

Allarme spaccio nel centro storico: sequestrata anche "l'eroina dei poveri"

Gli agenti lo hanno, naturalmente, subito recuperato e all’interno c’era 0,948 grammi di eroina e 4 compresse di uno psicofarmaco della categoria di ansiolitici e antiepilettici che – se associato ad alcol – produce effetti simili a quelli dell’eroina. Ecco perché si chiama “eroina dei poveri” o “nuova droga da strada”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • "Tangenti per chiudere un occhio sulla contabilità", fra gli arrestati c'è un imprenditore favarese

  • "Restituite stipendio e Tfr o vi licenzio", direttore supermercato condannato a 5 anni

  • Rapina a mano armata in pieno giorno, derubato un corriere: portati via pacchi e soldi

  • Il Giro d'Italia torna nell'Agrigentino, la "corsa rosa" fa tappa in Sicilia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento