"In macchina con più di un etto di cocaina", arrestato pizzaiolo

Marco Caruana, 40 anni, è stato sorpreso dai carabinieri durante un posto di blocco ed è saltata fuori la droga

I carabinieri, nell’ambito di una serie di controlli per contrastare lo spaccio di stupefacenti nel centro di Agrigento, hanno arrestato un quarantenne agrigentino, Marco Caruana, 40 anni, titolare di una pizzeria da asporto, durante un posto di blocco.

I militari lo hanno fermato alla guida della sua autovettura. Nel bagagliaio hanno trovato più di un etto di cocaina nonché sostanze da taglio ed un bilancino di precisione, oltre al materiale necessario al confezionamento della droga.

Questa mattina, assistito dal suo difensore, l'avvocato Salvatore Pennica, si è presentato davanti al gip Francesco Provenzano per l'interrogatorio di convalida dell'arresto e si è avvalso della facoltà di non rispondere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Paura e contagi fuori controllo nell'Agrigentino, Cuffaro sbotta: "La verità? Siamo in mano a nessuno"

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

  • Incidente sulla statale 115: violento scontro frontale fra auto, due feriti in ospedale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento