Sosta selvaggia lungo la Panoramica e il viale Alberato, "pioggia" di multe

Domenica di "passione" per la polizia municipale che ha elevato circa 130 contravvenzioni ad altrettanti automobilisti indisciplinati

Ingresso gratis alla Valle dei Templi, come ogni prima domenica del mese? Riesplode, e avviene sistematicamente, il fenomeno della sosta selvaggia lungo la Panoramica dei Templi, la strada che ha l’ingresso sul lato del tempio di Giunone, e lungo il viale Alberato. Ieri, in quello che è stato un tour de force di controlli, la polizia municipale di Agrigento – coordinata dal comandante Gaetano Di Giovanni – ha elevato 130 contravvenzioni proprio per sosta vietata.

Perché, come è già accaduto in altri week end, le auto – tante macchine – erano state lasciate posteggiate in malo modo creando anche dei rischi agli automobilisti che si trovano a passare dalla strada provinciale 4. Gli automobilisti indisciplinati hanno dunque posteggiato in ogni slargo disponibile, anche in piena curva, determinando  ostacoli alla circolazione stradale – lungo quella che è una strada nevralgica - e mettendo in serio pericolo l’incolumità dei pedoni. I vigili urbani, per l’intera giornata, hanno dunque combattuto una vera e propria “guerra”, anche perché ad ogni giro che hanno effettuato saltavano fuori mezzi che prima non c’erano e che erano stati lasciati accostati, o posteggiati in mezzo agli alberi, laddove naturalmente non si poteva.

Sul caso sosta selvaggia lungo la Panoramica dei Templi, già i settori Viabilità e polizia provinciale del Libero consorzio hanno avviato la valutazione dei presupposti tecnico-amministrativi per attivare il servizio di rimozione coatta per violazione al codice della strada. Sarebbe questa una grande novità, oltre che un efficace deterrente, se anche in quell’area entrasse in azione il carro attrezzi. Ma l’emergenza circolazione non riguarda soltanto la Panoramica dei Templi, ma anche il tratto che va da Porta Aurea alla clinica Sant’Anna. E a determinare il disagio sarebbe l'esiguo numero di posti auto nel parcheggio di Porta V. Esauritisi i posti disponibili, le auto rimangono bloccate - letteralmente incolonnate - nel tentativo di trovare posto. Oppure posteggiano appunto dove capita. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • "Occupazione abusiva di suolo pubblico", guai per una pizzeria della città

  • "Restituite stipendio e Tfr o vi licenzio", direttore supermercato condannato a 5 anni

  • "Tangenti per chiudere un occhio sulla contabilità", fra gli arrestati c'è un imprenditore favarese

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento