Il semaforo di via Crispi diventa virale, file infinite e la satira che impazza

Non solo goliardia ma anche automobilisti arrabbiati per un'attesa che a volte è estenuante

Il semaforo della via Crispi è diventato virale. Lunghe file, traffico spesso – nelle zone clou di giornata – in tilt e situazione che a volte diventa insostenibile. Il semaforo della via Crispi è anche diventato motivo di goliardia. Sui social la satira impazza ogni giorno di più.

“Pasquetta dove? Al semaforo della via Crispi”. Satira Agrigentina “ricama” facile su una situazione che a tratti ha anche del paradossale. Un video, che in poco tempo ha raggiunto migliaia di visualizzazioni, è diventato il leitmotiv per molti agrigentini. Non è solo satira, sono migliaia gli automobilisti agrigentini, che si imbufaliscono per una lunga attesa. Spesso, a loro dire, estenuante.  Il semaforo di Via Crispi è diventato, oramai, quasi famoso per una situazione che oggi più che mai è diventata virale sui social.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento