menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Lanciatori seriali" perennemente in azione, elevate 31 sanzioni

Ben 13 quelle fatte nella sola via San Francesco. I controlli della polizia municipale, in vista del Mandorlo in fiore, sono stati potenziati

Gli agenti della polizia municipale – coordinati dal comandante Gaetano Di Giovanni – continuano a setacciare il centro e la periferia di Agrigento per scovare eventuali incivili. Un vero e proprio tour de force, per cercare di cancellare il degrado, che ha portato negli ultimissimi giorni ad elevare ben 31 sanzioni per deposito illegale di rifiuti.

Differenziata fatta male, Comune chiede parere legale per annullare le sanzioni 

Ad essere pizzicati sono stati i tradizionali “lanciatori seriali”. Sono state fatte multe in via Della Concordia, in via Regione Siciliana e nelle vie Mongitore, Caruso, Callicratide ed Erodoto. Sanzioni anche in via Papa Luciani, all’altezza del boschetto, e nel cuore di Girgenti: 4 in via Madonna degli Angeli, ben 13 in via San Francesco e due in via Vallicaldi. Non è però naturalmente finita.

Specialmente nei prossimi giorni, i controlli verranno – laddove possibile – aumentati fino all’inverosimile. Agrigento si prepara ad ospitare l’edizione 2019 del Mandorlo in fiore e dunque non può certamente farsi trovare con sacchetti di rifiuti abbandonati a destra o a manca. Ecco perché, appunto, le operazioni di prevenzione e repressione contro i “lanciatori seriali” – specie nelle location tipiche della kermesse – verranno potenziate. Il tutto, naturalmente, mentre la macchina dell’amministrazione comunale avvierà – o così almeno dovrebbe essere – i provvedimenti di annullamento delle sanzioni fatte per differenziata fatta male. Perché chi ha effettuato la differenziata, anche se magari ha commesso qualche errore di conferimento, non può affatto venir scoraggiato o, peggio ancora, punito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento