Opere abusive e senza rispetto delle distanze, i giudici: vanno demolite

Rigettato l’appello proposto dai coniugi contro la sentenza, del tribunale civile di Agrigento, del novembre 2015

(foto ARCHIVIO)

Gli abusi edilizi in quel fabbricato di San Leone dovranno essere demoliti. Lo ha ordinato, confermando la sentenza del tribunale di Agrigento, la seconda sezione civile della Corte d'appello di Palermo che ha rigettato l’appello proposto dai coniugi, difesi dapprima dall’avvocato Girolamo Rubino, poi sostituito dall’avvocato Vincenzo Airò, contro la sentenza del novembre 2015 del tribunale civile di Agrigento. 

Le opere edilizie abusive - realizzate anche in violazione delle distanze legali rispetto al fondo di Ornella Randazzo, rappresentata e difesa dall’avvocato Gaetano Caponnetto del foro di Agrigento - dovranno essere dunque demolite.

La sentenza della Corte di appello assume particolare rilievo ed interesse giuridico - ha sottolineato l'avvocato Caponnetto - perché afferma il principio secondo cui la concessione edilizia riguarda aspetti e regole amministrative e viene rilasciata facendo salvi i diritti soggettivi dei terzi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento