Controlli su treni e stazioni: ritrovati due ragazzini che si erano allontanati

La sedicenne, che si era spostata da Canicattì alla città dei Templi, è stata riaffidata alla madre. Il 17enne è stato invece accompagnato ad una comunità di Casteltermini

Due minorenni - un diciassettenne tunisino e una sedicenne di Canicattì - sono stati rintracciati dagli agenti della Polfer di Agrigento. Si tratta di due dei 5 ragazzini che sono stati ritrovati dalla polizia ferroviaria. Il primo era a bordo di un treno diretto a Palermo, l'altro era alla stazione ferroviaria della città dei Templi.

Il ragazzo è stato affidato a una comunità di Casteltermini, mentre la ragazza, che si era messa in viaggio per vedere degli amici ad Agrigento, alla madre.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Coronavirus, crescono i casi a Canicattì (+11), Ravanusa (+9), Campobello (+3), Racalmuto e Licata (+1): c'è anche un morto

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento