Chiude l'impianto per il compostaggio, l'umido rischia di restare nelle case per almeno una settimana

La società - è l'unica struttura disponibile in Sicilia - dovrà effettuare alcuni interventi e sbarrare i cancelli a tutti i Comuni della provincia

(foto ARCHIVIO)

Si annunciano giorni molto complessi per la raccolta differenziata in provincia di Agrigento. A partire da lunedì, infatti, rimarrà chiuso per una settimana l'impianto di Belpasso in cui conferiscono praticamente tutti i comuni dell'Agrigentino. La struttura dovrà effettuare alcuni interventi che richiedono la sospensione delle attività almeno fino a fine marzo.

"Appena ricevuta la segnalazione da parte della ditta - spiega l'assessore Nello Hamel - ci siamo messi al lavoro per individuare un nuovo impianto, ma purtroppo, non esistono strutture disponibili in tutta l'isola. Abbiamo anche cercato di coinvolgere il Dipartimento Rifiuti, ma ci hanno solo allargato le braccia".

Domani è stato convocato un incontro urgente alla Srr per discutere del da farsi, anche perché non esistono oggi soluzione tampone adottabili: il rifiuto organico, infatti, non può essere stoccato per più di tre giorni consecutivi e se l'impianto riapre nei primi giorni della prossima settimana è facile capire come i conti non tornino.

Ancora una volta, quindi, l'assenza di idonea impiantistica sta danneggiando i cittadini e la raccolta differenziata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ricerca: "Chi ha questo gruppo sanguigno è più protetto dal Covid"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Paura e contagi fuori controllo nell'Agrigentino, Cuffaro sbotta: "La verità? Siamo in mano a nessuno"

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento