Rapina a mano armata alla banca Carige: due criminali in fuga

La polizia - gli agenti della sezione Volanti e la Squadra Mobile - hanno già rastrellato tutta la parte a valle della città dei Templi: nessuna traccia dei delinquenti

Hanno portato via 9 mila euro. Due rapinatori, armati di pistola e a volto scoperto, hanno fatto irruzione nella tarda mattinata alla banca Carige di piazza Ugo La Malfa. Senza perdere troppo tempo, i due criminali hanno puntato le armi contro gli impiegati e hanno letteralmente svuotato le casse dell'istituto di credito. 

Arraffati i soldi, la fuga è stata semplice. E a quanto pare, almeno per il momento, sarebbero riusciti a volatilizzarsi. La polizia - gli agenti della sezione Volanti e la Squadra Mobile - hanno già rastrellato tutta la parte a valle di Agrigento e, adesso, stanno allargando - a macchia d'olio - il raggio d'azione.

Non è ancora chiaro con quale mezzo, i due delinquenti siano fuggiti. Non è però escluso che, poco distante dall'istituto di credito, possa anche esserci stato un terzo uomo, un "palo", magari con il motore di un'autovettura già acceso. Nei giorni scorsi, un'altra rapina a mano armata era stata messa a segno ai danni del distributore di carburante Nuara lungo la statale 189, in territorio di Agrigento. 

Rapina al distributore di carburante Nuara: tre criminali in fuga 

I poliziotti hanno già acquisito le immagini del sistema di video sorveglianza. Pare scontato, trattandosi di persone che hanno agito a volto scoperto, che non dovrebbero essere agrigentini. Ma l'inchiesta è, naturalmente, appena all'inizio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il crack del gruppo Pelonero, Patronaggio: "Così la famiglia ha fatto sparire milioni di euro da un’azienda all’altra"

  • Operazione "Malebranche", colpito il gruppo Pelonero: 13 misure cautelari

  • Primo caso di Covid a San Giovanni Gemini: è uno studente che è stato in Lombardia

  • "Società aperte con capitale irrisorio, impennata con volume di affari milionario e tracollo pilotato": ecco il sistema "Pelonero"

  • Valle dei Templi gratis per tutti, gli arancini di Camilleri ed il Jazz: ecco il week end

  • Scontro fra due vetture alle porte di Canicattì, muore 64enne: automobilista arrestato per omicidio stradale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento