rotate-mobile
Cronaca

Cattura dei randagi e ricovero in canile, pronto un appalto da 205 mila euro

Nonostante lo sforzo del Comune per fronteggiare il fenomeno, i cani continuano a restare – e in maniera massiccia – in circolazione

Nonostante il temporaneo ricovero dei randagi, che vengono curati se necessario, sterilizzati e microchippati, per le strade ci sono sempre – ciclicamente – branchi, più o meno numerosi, di animali senza padrone. Ne sono perfettamente consapevoli a palazzo dei Giganti che, negli ultimi giorni, hanno approvato il capitolato d’oneri, lo schema di invito e la scelta del sistema di gara per affidare – per un altro anno – il servizio di cattura di cani randagi dal territorio comunale, il ricovero, la cura e il loro mantenimento nel canile-rifugio.

L’importo complessivo è di ben 205 mila euro. L’impegno di spesa effettuato, negli ultimi giorni appunto, per l’anno 2019 è di 137.500 euro. Per l’anno 2020, invece, verranno impegnati – ad approvazione del bilancio di previsione, da parte del consiglio comunale, - 67.500 euro. La procedura per affidare il servizio verrà fatta con urgenza e questo anche in considerazione del fatto di non interrompere il servizio di cattura. La maggior parte dei cani randagi presenti ad Agrigento non hanno mai dato grossi problemi. Ci sono però dei casi eccezionali: randagi che inseguono pedoni e ciclomotori, cani che si rivelano spesso aggressivi e che dunque possono anche mettere a repentaglio la sicurezza di agrigentini e turisti.

Nonostante lo sforzo del Comune di Agrigento, in questo caso, per fronteggiare il fenomeno del randagismo, i randagi continuano a restare – e in maniera massiccia – in circolazione. Questo a causa del fatto che, ogni anno, gli abbandoni sul territorio sono così tanti che le gabbie dei canili tornano a riempirsi. Una situazione che deriva dalla scarsa responsabilità dei padroni ma anche della quasi totale assenza di controlli che possano consentire quantomeno di scoraggiare il fenomeno degli abbandoni e soprattutto dalle scarsissime adozioni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cattura dei randagi e ricovero in canile, pronto un appalto da 205 mila euro

AgrigentoNotizie è in caricamento