menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

Differenziata, niente sacchetti per i rifiuti ... anzi no, sacchi sopra i mastelli

Hamel: "L'appello all'uso dei mastelli è stato necessario perché il conferimento con i sacchetti stava diventando troppo diffuso e incontrollabile. Non ci sarà alcun pugno duro per non penalizzare gli utenti che hanno sempre collaborato"

"Le eccedenze potranno essere conferite in sacchi conformi sopra i mastelli". Lo scrive, in un post su Facebook, l'assessore comunale all'Ambiente Nello Hamel. Lo stesso amministratore, nei giorni scorsi (l'11 febbraio per la precisione) aveva reso noto che "a partire dal 14 febbraio non sarà assolutamente consentito il conferimento dei rifiuti senza l'utilizzo dei mastelli". Adesso invece si registra una sorta di passo indietro. I rifiuti vanno conferiti nei mastelli, ma se dovessero esserci eccedenze si potranno collocare dentro appositi sacchetti biodegradabili, sacchi da posizionare appunto sul mastello. 

Raccolta dei rifiuti, scatta il divieto per il conferimento senza mastelli

"L'appello all'uso dei mastelli è stato necessario perché il conferimento con i sacchetti stava diventando troppo diffuso e incontrollabile - ha spiegato, sempre su Facebook, l'assessore Hamel - . Non ci sarà alcun pugno duro per non penalizzare gli utenti che hanno sempre collaborato". Eppure era stato anche comunicato, ufficialmente, (sempre l'11 febbraio scorso) che a partire da lunedì 22 febbraio "l'impresa, gestore del servizio, ha comunicato che non ritirerà i rifiuti depositati con i sacchetti e conseguentemente potrebbero crearsi notevoli disagi. La decisione della ditta di limitarsi alla stretta previsione degli obblighi contrattuali è anche conseguente alla sanzione di euro 31.800 comminata dal Comune di Agrigento per il mancato spazzamento di gran parte delle vie cittadine".

L'interrogativo degli agrigentini è, dunque, di fatto, inevitabile: ma i rifiuti "eccedenti" collocati nei sacchetti biodegradabili - posizionati sopra i mastelli - verranno ritirati o no? Ci sono poi, inoltre, tanti agrigentini che il mastello non ce l'hanno più: per un motivo o per un altro è andato distrutto. In questi casi come si dovrà procedere? 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento