menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento della cerimonia di commiato

Un momento della cerimonia di commiato

La Questura perde un punto di riferimento: in pensione Fatima Celona

Il primo dirigente della polizia è stata a capo del commissario di Licata e della Digos, ha diretto l'ufficio di Gabinetto e, da anni ormai, guidava il delicato ufficio della terza divisione Pasi

La Questura di Agrigento perde uno dei suoi tradizionali punti di riferimento. Perché il primo dirigente della polizia di Stato, Fatima Celona, per quasi 20 anni è stata professionalmente impegnata, e dunque legata, a questa provincia. Ad abbracciarla sono stati i colleghi della Questura, a partire dal questore Rosa Maria Iraci e il vicario del questore Giuseppe Peritore, quelli dei vari commissariati e il personale dell'amministrazione civile. Il primo dirigente Fatima Celona, già da qualche giorno, ha lasciato l’amministrazione della polizia di Stato: è andata in quiescenza.

Il Consiglio ha deliberato: cittadinanza onoraria a Fatima Celona

Fatima Celona è entrata in polizia nel 1988 e come primo incarico venne assegnata, quale funzionario della sala operativa, alla sezione Volanti della Questura di Palermo. Dopo svariati e prestigiosi incarichi è arrivata alla Questura di Agrigento dove è stata a capo del commissario di Licata e della Digos.
Dopo aver egregiamente diretto l'ufficio di Gabinetto della Questura è stata promossa primo dirigente ed ha dunque preso le redini di un delicato ufficio come la terza divisione Pasi, incarico che ha svolto - con dedizione e abnegazione - fino al 31 settembre. 

Il questore Iraci durante il suo intervento ha ringraziato Fatima Celona evidenziando la grande professionalità e l’umanità che hanno contraddistinto il suo operato fino all’ultimo giorno di lavoro. Il questore ha ricordato a tutti i poliziotti presenti - durante la cerimonia di commiato - come Fatima Celona tenesse fortemente all’uniforme della polizia, come ha lavorando sempre con zelo e dedizione. Il questore ha anche esaltato le elevate capacità umane e professionali del primo dirigente Fatima Celona, capacità riconosciute tanto all’interno quanto all’esterno dell’amministrazione della pubblica sicurezza. Presente, durante il commiato, anche Patrizia Nicastro, anche lei andata in pensione da non molto tempo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento