menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il pronto soccorso dell'ospedale "San Giovanni di Dio"

Il pronto soccorso dell'ospedale "San Giovanni di Dio"

Mancano i medici ai pronto soccorso, l'Asp prova a tamponare i "buchi": trovati 2 dirigenti

Di istanze, per partecipare alla selezione per il conferimento di incarichi libero professionale, ne erano arrivate 13. I candidati ammessi, poiché in possesso di tutti i requisiti richiesti, sono stati 6

Di istanze, per partecipare alla selezione per il conferimento di incarichi libero professionale di medici da destinare ai pronto soccorso dell'Agrigentino, ne erano arrivate 13. I candidati ammessi, poiché in possesso di tutti i requisiti richiesti, sono stati 6. Appena due, invece, dopo la prova colloquio, i vincitori e uno il candidato ritenuto non idoneo. 

Non cambierà di fatto moltissimo perché nei pronto soccorso di Agrigento, Sciacca, Canicattì, Licata e Ribera "sussiste - per come evidenziato dalla stessa azienda sanitaria provinciale - una grave carenza di dirigenti medici della disciplina di Medicina e Chirurgia d'urgenza e, nel tempo, le difficoltà incontrate per reclutare il relativo personale medico si sono ridotte per effetto dei conferimenti degli incarichi libero professionali, il cui numero è comunque sottoposto ad un continuo turn over per cessazioni intervenute a vario titolo e pertanto - prosegue l'Asp - continuando a residuare, nella dotazione organica aziendale, dei posti vacanti e disponibili, al momento, possono essere in parte coperti dai vincitori (2 unità) dell'odierna selezione". 

La direzione sanitaria, nelle prossime ore, provvederà ad assegnare le relative sedi di servizio ai due vincitori. Di fatto, dunque, verrà tamponata - anche se non in maniera determinante - la carenza di medici nei pronto soccorso della provincia. 

"Trattandosi di attività con un rapporto libero professionali - è stato chiarito dall'azienda sanitaria provinciale - non si instaura un rapporto di pubblico impiego e i vincitori della selezione verranno invitati a stipulare apposita polizza assicurativa contro gli infortuni e saranno invitati a sottoscrivere disciplinare di incarico per sei mesi, prorogabile qualora dovessero perderurare le carenze di organico".  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento