Proiettile nella cassetta della posta: dopo la minaccia a mano armata, intimidito 40enne

Non è chiaro se l'inquietante messaggio sia stato lasciato prima o dopo l'agguato accompagnato dalla frase: “Finisti di campari, ora t’ammazzu”

(foto archivio)

Prima è stato minacciato con una pistola puntata al collo e con l’inequivocabile frase “Finisti di campari, ora t’ammazzu”. Tre giorni dopo, praticamente lunedì scorso, nella cassetta della posta – mentre si accingeva a verificare se vi fosse o meno corrispondenza – ha trovato, in mezzo a dei volantini pubblicitari, un proiettile per pistola.

“Finisti di campari, ora t’ammazzu”: 40enne aggredito da 2 uomini armati

Un’intimidazione in piena regola quella messa a segno, a Fontanelle, contro un quarantenne agrigentino che, ancora una volta, sotto choc, non ha potuto far altro che chiedere aiuto alla polizia. E sul posto oltre alle pattuglie delle Volanti sono giunti anche gli agenti della Scientifica. L’uomo, accompagnato dal legale di fiducia, ha formalizzato denuncia – a carico di ignoti – per quanto ritrovato.

L’agrigentino, come procedura investigativa vuole, è stato ascoltato nel tentativo di fare chiarezza e di tracciare la giusta pista per capire cosa stia accadendo. Il mistero, di fatto, s’è però infittito. Non è chiaro, non può esserlo, se il proiettile sia precedente o successivo all’episodio delle minacce. E questo perché, stando a quanto emerge, il quarantenne non controllava da un po’ la sua cassetta della posta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

  • Incidente sulla statale 115: violento scontro frontale fra auto, due feriti in ospedale

  • Coronavirus, nel "valzer" di guarigioni e nuovi contagi c'è una nuova vittima: è un grottese

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento