"Stop alle truffe agli anziani", costituito comitato in Prefettura

Dell'organismo, presieduto dal prefetto Nicola Diomede, fanno parte i rappresentanti delle forze dell'ordine e quelli dell'Associazione bancaria italiana

Il prefetto Diomede presiede il Comitato

In prefettura ad Agrigento è stato istituito il “Comitato di coordinamento per la prevenzione dei reati di truffa, in particolare di natura finanziaria, nei confronti della popolazione di età più avanzata e con educazione finanziaria contenuta”.

La presentazione dell’iniziativa avverrà domani, nel corso di una conferenza stampa presieduta dal prefetto Nicola Diomede, che inizierà alle 11.

“Il Comitato è stato istituito in questa provincia – si legge in una nota della prefettura – con decreto prefettizio dello scorso 27 settembre, in attuazione del protocollo di intesa sottoscritto il 3 maggio tra il Ministero dell’Interno e l’Associazione bancaria italiana. Il Comitato, presieduto dal prefetto, è costituito da rappresentanti delle forze dell’ordine e dell’Associazione bancaria italiana, ed è chiamato a svolgere un ruolo centrale di raccordo delle iniziative informative e formative, volte a prevenire il reato di truffa”. Alla prima riunione del Comitato parteciperanno i massimi rappresentanti provinciali delle forze dell’ordine, ed il segretario della commissione regionale Abi della Sicilia. Sono stati invitati, inoltre, il direttore provinciale dell’Inps ed un rappresentante di Poste Italiane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento