menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

Crescono estorsioni, truffe informatiche e atti intimidatori: ecco tutti i numeri della Questura

I reati, tranne che per alcune eccezioni, sono risultati essere in netto calo nell'Agrigentino: -14,88%. A picco i furti: da 3.684 a 2.690 (-26,98%) e in flessione le violenze sessuali: da 24 a 21 (-12,50%)

Tengono - anzi aumentano - le estorsioni, le truffe e frodi informatiche e gli atti intimidatori. I reati, tranne che per queste eccezioni, sono risultati essere in netto calo nell'Agrigentino: -14,88%. Gli omicidi sono calati del 42,86 per cento: fra il 2018 e il 2019 erano stati infatti 7, mentre fra l 2019 e il 2020 sono stati 4. Sono rimasti invece gli stessi i tentati omicidi: 13, mentre le lesioni dolose - i reati denunciati - sono calate da 497 a 462 (-7,04%). Calate, e per fortuna, anche le violenze sessuali: da 24 a 21 (-12,50%) e i furti che sono scesi da 3.684 a 2.690 (-26,98%). Diminuiti anche le rapine: da 74 a 70 (-5,41%) e i danneggiamenti seguiti da incendio: da 139 gli episodi sono calati a 102 (-26,62%) e i danneggiamenti: da 1.273 sono arrivati a 1.177 (-7,54%). Sono cresciute, invece, purtroppo, le estorsioni che sono passate da 39 a 47 denunciate (20,51%), le truffe e frodi informatiche: da 946 a 1.100 (16,28%) e gli atti intimidatori: da 36 sono arrivati a 44 quelli denunciati (22,22%). Fermi, infine, i reati di usura: 1 ne era stato denunciato fra il 2018 e il 2019 e uno ne è stato denunciato fra il 2019 e il 2020.

"Guerra" al traffico di droga e aggressione ai patrimoni illeciti: niente festa per la polizia ma è tempo di bilanci

Gli arresti in flagranza di reato - effettuati dalla polizia - sono stati 196; 74 invece quelli in esecuzione di misure cautelari per un totale di 270. I fermi d'iniziativa sono stati 3, disposti dall'autorità giudiziaria: 22. Le persone denunciate sono state 1.192, quelle identificate: 89.920, i veicoli controllati: 39.498, ben 29.633 quelli invece controllati con il sistema "Mercurio". Gli interventi di soccorso pubblico sono stati 4.739, mentre i posti di controllo effettuati: 6.586. Ben 39.441 i controlli domiciliari a persone sottoposte a misure di prevenzione, di sicurezz, cautelari e misure alternative alla detenzione. Le contravvenzioni per il mancato rispetto al codice della strada sono state, invece, 2.795. Sono state, poi, 175 le persone sottoposte a foglio di via obbligatorio, 34 i sequestri di armi, 500 quelli di veicoli e 4.930 i chili di droga. Le perquisizioni personali e domiciliari - eseguite dalla polizia - sono state 901, 463 invece i controlli amministrativi ad esercizi commerciali e 86 le violazioni amministrative contestate.

Per quanto riguarda la divisione Anticrimine, l'uffiicio Misure di prevenzione ha fatto: 168 gli avvisi orali; 32 le sorveglianze speciali; 74 i fogli di via obbligatori; 13 i Daspo, 3 i Dacur e 29 gli ammonimenti. L'ufficio Antimafia s'è occupato di 487 pratiche inerenti la certificazione antimafia e l'ufficio Minori di 726 minorenni non accompagnati collocati in comunità. Il Gabinetto provinciale della Scientifica ha fatto 5. 823 fotosegnalamenti. 

La squadra Amministrativa della divisione Pasi ha effettuato 51 controlli amministrativi ad esercizi commerciali e 24 sono state le violazioni contestate. L'ufficio Passaporti ha rilasciato 7.502 passaporti, 350 nulla osta consolari, 230 nulla oste Questure e 245 dichiarazioni di accompagnamento per minori. L'uffcio Licenze ne ha rilasciate 443 e poi ha emanato 9 provvedimenti di sospensione, 2 di sospensione per articolo 100, 16 di non accoglimento, 2 revoche, 37 diffidee e 16 provvedimenti di cessazione. Per quanto riguarda i porto d'armi: 1.371 quelli rilasciati o rinnovati, 87 le istanze denegate, 48 le revoche, 67 i nulla osta donazioni/eredità, 5 i dinieghi nulla osta, 43 le proposte di divieto di detenzione armi. 

L'ufficio Immigrazione ha rilasciato 354 permessi di soggiorno per motivi di lavoro autonomo, 516 per motivi di lavoro subordinato, 76 per minore età, 939 per motivi familiari e 249 di altre tipologie, arrivando ad un totale di 2.134. S'è occupato di 187 sbarchi e di 4.959 migranti sbarcati, nonché di 1.049 decreti di respingimento, 189 di espulsione, 747 di decreti di trattenimento nei Cie e 384 ordini di allontanamento dal territorio nazionale. I permessi di soggiorno rilasciati sono stati: 52 per asilo politico, 121 per protezione sussidiaria, 176 per motivi umanitari, 783 per richiesta asilo politico, 170 per conversioni a lavoro autonomo o subordinato. Per quanto riguarda i richiedenti asilo politico 2.408 le istanze di protezione internazionale acquisite, 42 Dve, 203 cittadinanze, 348 nulla osta e 43 Cnr e contenzioso.

La polizia Stradale di Agrigento e dei distaccamenti dipendenti hanno impiegato - per le attività di controllo - 3.231 pattuglie e hanno effettuato 1.432 soccorsi. Per quanto riguarda le contravvenzioni: 675 quelle per mancata copertura assicurativa, 1.417 per mancata revisionee, 592 per superamento dei limiti di velocità, 203 per guida in stato d'ebbrezza, 21 per guida in stato di alterazione psico-fisica (stupefacenti), 1.703 per mancato uso delle cinture di sicurezza e dei sistemi di ritenuta, 335 per uso di telefonino durante la guida, 332 le patenti ritirate ai fini della sospensione, 477 invece le carte di circolazione. Ben 15.296 i punti decurtati, mentre i controlli con etilometro e precursore sono stati 13.474. 

La polizia Ferroviaria di Agrigento e Canicattì, dal primo aprile 2019 al 31 marzo 2020, ha denunciato 13 persone, ne ha identificate 5.485, 1.732 stranieri e ha controllato 133 veicoli. Ha sequestrato 7,8 grammi di droga, mentre le 999 sono state le pattuglie in servizio negli impianti ferroviari e 220 i servizi di scorta a bordo del treno.          

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazione Covid, parte il servizio di prenotazione con Postamat

Attualità

Rifacimento della via Archeologica, consegnati i lavori

Attualità

Solidarietà, via al progetto: "In Strada con i senza... niente"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento