Non c'è abbastanza acqua, si prospetta un'estate a "secco" per la provincia

Si sono svolte numerose riunioni tra i commissari di Girgenti Acque e i vertici di Siciliacque: l'ente gestore ha chiesto un potenziamento della fornitura che non arriverà

Quella che attende la provincia di Agrigento potrebbe essere un'estate davvero torrida, e soprattutto abbastanza "secca". Nei giorni scorsi, infatti, i commissari prefettizi della Girgenti Acque hanno avuto diversi incontri con i vertici di Siciliacque che, a quanto pare, sarebbero poco propensi a concedere - come si fa ogni anno - un potenziamento della fornitura idrica.

Un aumento dell'acqua fornita che è connesso, ovviamente, al maggior uso fatto dai cittadini con l'aumento delle temperature, ma che ha trovato poco d'accordo il sovrambito per due ordini di ragioni: l'oggettiva scarsità della risorsa dovuta ad una stagione piovosa particolarmente strana, e il grosso debito maturato da Girgenti Acque nei confronti di Siciliacque. Milioni di euro inseriti in un piano di rientro che non sempre la società che fu di Marco Campione riesce a sostenere e di cui sempre meno potrà farsi carico in futuro, probabilmente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'effetto di tutto questo potrebbe essere, come immaginabile, un allungamento dei turni nelle case dei cittadini e una difficoltà effettiva a garantire le richieste, anche a causa di una rete idrica "colabrodo" che da tempo attende interventi di manutenzione e investimenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento