Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Pena definitiva per Carmelo Callari, adesso rischia il carcere

La Procura generale ha già trasmesso l'ordine che contiene anche il decreto di sospensione. Trattandosi di una pena inferiore ai 3 anni, l'ex presidente del Consiglio può chiedere una pena alternativa

L'ex presidente del Consiglio Carmelo Callari

La condanna a due anni, due mesi e 10 giorni di reclusione è diventata definitiva. Adesso per Carmelo Callari, l'ex presidente del consiglio comunale di Agrigento, c'è il rischio di finire in carcere. Il sostituto procuratore Rita Fulantelli gli avrebbe già fatto notificare un ordine di carcerazione.

A decidere dopo una apposita istruttoria ed una udienza in contraddittorio sarà il tribunale di Sorveglianza. Callari potrà, perà, chiedere una pena alternativa.

La condanna della Corte d'appello è stata impugnata dalla difesa di Callari, dall'avvocato Giovanni Aricò, ma nei giorni scorsi i giudici della Cassazione hanno dichiarato inammissibile il suo ricorso. La Procura generale ha già trasmesso l'ordine di carcerazione, contenente anche il decreto di sospensione. Trattandosi di una pena inferiore ai tre anni, l'ex presidente del consiglio comunale di Agrigento ha 30 giorni di tempo per chiedere una pena alternativa al carcere.

Callari è stato condannato per falso e truffa. Si sarebbe fatto rimborsare come "missioni istituzionali" i viaggi di studio o di piacere.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pena definitiva per Carmelo Callari, adesso rischia il carcere

AgrigentoNotizie è in caricamento