rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Burocrazia

Palestra polidistrettuale, dopo i milioni spesi è tutto da rifare: servono altri 175mila euro

Nonostante fosse stato effettuato il collaudo nel 2020 si è scoperto che mancava la scia e ci sono numerose criticità che rendono la struttura impossibile da aprire

Completata, a distanza di anni, e con investimenti da centinaia di migliaia di euro, collaudata ma priva di accatastamento, Scia e dovuti presidi antincendio.

Serviranno infatti almeno 170mila euro al Comune di Agrigento per rendere finalmente fruibile la palestra polidistrettuale di via dei Normanni e piazza Ugo La Malfa. Se, appunto, l'impianto era stato reso (si pensava) operativo alcuni anni fa e anche sottoposto a formale collaudo nel 2020, oggi si scopre che il Municipio non può consentire l'uso della struttura perché mancano ancora numerosi necessari presidi di sicurezza.

La vicenda è emersa in Consiglio comunale oggi, durante la seduta dedicata al Question time. A chiedere notizie, la consigliera Roberta Zicari. A risponderle, a nome dell'amministrazione, l'assessore ai Lavori pubblici Gerlando Principato.

La ricostruzione fatta dall'amministratore è che, non appena insediata, la Giunta iniziò a lavorare per affidare l'impianto a scuole e società sportive affinchè la usassero per le loro attività. Iniziarono però a sorgere i primi problemi: prima si scoprì che la struttura era in parte non accatastata (problema abbastanza comune ad Agrigento), poi si rilevò l'assenza della Scia e delle certificazioni antincendio. Si bloccano quindi le procedure di affidamento e si inizia a lavorare per ottenere i certificati.

E' qui però che si apre letteralmente il "Vaso di Pandora", e tra certificazioni assenti, impianti mai realizzati o non revisionati, errori di realizzazione alla fine il Comune ha dovuto prendere atto che servono almeno altri 175mila euro per mettere tutto in ordine. 

"Preso atto del collaudo - ha precisato Principato - ci aspettavamo che fosse tutto ok. Adesso il nostro impegno è certamente quello di poter consegnare alla città la struttura".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palestra polidistrettuale, dopo i milioni spesi è tutto da rifare: servono altri 175mila euro

AgrigentoNotizie è in caricamento